PREMIO NAZIONALE DI NARRATIVA “Valerio Gentile” XXI edizione

Premio Valerio Gentile XXI LOCANDINA-01

La XXI edizione del PREMIO NAZIONALE DI NARRATIVA “Valerio Gentile”, per opere inedite e riservato a giovani autori italiani o stranieri di età inferiore ad anni 30, organizzato dalla omonima Associazione e Centro Studi con la preziosa collaborazione di Schena Editore, si avvia al suo epilogo con l’approvazione della graduatoria dei vincitori da parte delle rispettive Giurie, che per la Sezione Romanzo breve ha visto la partecipazione di:

Paola Giannoccaro, in rappresentanza di Schena Editore;
Cristina Mosca, scrittrice, nonché già vincitrice del nostro Premio;
Paolo Di Paolo, giovane e affermato scrittore e giornalista;
Antonio Gurrado, giornalista e scrittore, già vincitore del nostro Premio;
Tra i numerosi partecipanti la Giuria ha espresso la seguente graduatoria:

Sezione Romanzo breve

1°. GIACOMO POSTINGHEL, Rovereto 1988, con Cammina, non correre.

2°. GIULIA SAVARELLI, Castiglion Fiorentino 1990, con Placebo
3°. FEDERICA CAPPIELLO, Foggia 1997, con Il volo dell’angelo.

PREMIO GIOVANISSIMI  a Chiara Buccaro, Foggia 1998, con Ricomincio da te.

Per la Sezione Racconto breve, la Giuria ha visto l’impegno di un gruppo di studenti degli Istituti superiori di Fasano, coordinati dalla Prof.ssa Mariella Muzzupappa.

Sezione Racconto breve, autori selezionati:

Elisa Belfiore, Cuneo 1998, con Amore di frontiera
Silvana Carolla, Napoli 1990, con La mia anima è la mia ombra
Francesca Contegiacomo, Putignano (BA) 2002, con La farfalla dalle ali spezzate
Giorgio Cozzatelli, Pavia 1998, con Il dono del violinista
Bogdan Groza, Romania 1992, con La luce del maestro
Giandomenico Lecca, Cagliari 1994con La statua di bronzo
Olivia Paola Longoni, Varese 1991, con Storia di una generazione
Elena Mora, Parma 2007, con Il destino della sfinge: l’enigma
Sara Patanè, Genova 2003, con Whitches        
Dario Pezzotti, Breno (BS) 1988, con 5 linee, due punti, un dubbio
Alessandro Rossi, Monza 2000, con Anima e materia

PREMIO GIOVANISSIMI a Elena Mora, Parma 11/11/2007

Per questa XXI edizione il regolamento del Premio prevede la pubblicazione sia dell’opera vincitrice della Sezione Romanzo breve, che la Antologia dei lavori dei vincitori della Sezione Racconto breve, sempre per i tipi di Schena Editore.
Una delle tante peculiarità del Premio Nazionale di Narrativa “Valerio Gentile” è la consegna dell’opera vincitrice, magnificamente e gratuitamente stampata dall’Editore Schena, nelle mani dei vincitori il giorno della premiazione, che si terrà il prossimo 18 luglio a Selva di Fasano nel gazebo del Rist. Il Fagiano alle ore 19.00, con ingresso libero.
Nell’occasione il Rev. Don Roberto Massaro converserà con la scrittrice e regista Mariantonia Avati, autrice de Il silenzio del sabato (ediz. La nave di Teseo).

 

Questa voce è stata pubblicata in Premio di Narrativa. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *